HomeInclusioneNessuno escluso, una stagione di Pon per tutti

Nessuno escluso, una stagione di Pon per tutti

L'obiettivo era proprio quello di far promuovere l'inclusione a tutto tondo. E così è stato. Inclusione sociale, formativa, sostegno alle fragilità, successo scolastico: il piano per l'offerta Pon portava con sé una dicitura importante. "Nessuno escluso". Ed ecco che, da qui, ne sono scaturiti i diversi moduli dedicati alle scuole primarie e secondarie del nostro istituto comprensivo di cui vi mostriamo una carrellata fotografica qui in basso. Chiudiamo questa fase stagionale dei Pon illustrandovi come i ragazzi e le ragazze ci abbiano regalato la loro attiva partecipazione.

1. La prima immagine che vedete si riferisce al modulo "Matematicando", una lezione di geometria che diventa un fumetto ve la dice lunga su come solleticare l'interesse dei partecipanti. 

2.  Nella seconda foto, Rocco Valenti, direttore del Quotidiano del Sud, spiega come gestire informazione e comunicazione nella scrittura ai ragazzi e alle ragazze che hanno frequentato il modulo "Officina di scrittura"

3.  Terza immagine che apre lo spazio Pon agli adulti: la "Meditazione" è stato il modulo dedicato ai genitori dei nostri bambini della scuola primaria alle prese con la conoscenza del proprio corpo in sintonia coi propri pensieri. 

4. Pezzo forte della nostra inclusione è stata la radio. Sì, perché dovete sapere che, con il modulo "Parliamone", adesso la voce dei nostri alunni viaggia anche sul web. Nella quarta immagine li vedete impegnati nel raccontarsi a Radio Ciroma ma, nel corso delle lezioni, hanno realizzato un canale proprio che diventerà la nostra web radio d'istituto: Radio SottoBanco.

5. Spazio al confronto con il palcoscenico: "Teatrando1", dedicato alla scuola primaria, ha fatto sì che bambine e bambini venissero a contatto con le loro emozioni imparando a gestirle e a trasferirle al pubblico. Nella quinta immagine potete avere contezza di come l'esperimento sia ben riuscito. 

6. Ed è successo anche con il modulo "Music School". Emozioni e note gestite magistralmente e portate in scena con entusiasmo nel nostro teatro di Via Roma (sesta foto).

7. Non poteva mancare un modulo dedicato all'attività sportiva e allo sport di squadra per eccellenza. Il "Rugby" resta un altro importante caposaldo del nostro istituto e, nella settima immagine della carrellata, potete vedere uno scatto della nostra squadra dello Spirito Santo che ormai sfoggia anche la divisa ufficiale. 

8. Dulcis in fundo, un altro modulo dedicato al pubblico: "Teatrando2". Nell'ottava foto potete osservare quanto l'attività tetarale sia non solo un'esposizione del Sé ma anche un legame tra i tanti Sé impegnati sul palcoscenico. Lo spettacolo conclusivo è stato portato in scena nel teatro dello Spirito Santo. 

 

Pon_Matematicando.jpgPon Officina di ScritturaPon_Meditazione.jpgPon_Parliamone.jpgPon_Teatrando.jpgPon_Music_school.jpgPon_Rugby.jpgPon_Teatrando_due.jpg

 

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy